Unesco, l’Italia candida la pizza napoletana come patrimonio dell’umanità

A deciderlo all’unanimità la Commissione nazionale italiana per l’Unesco, accogliendo la proposta del Ministero dell’Agricoltura e con il sostegno dei ministeri degli Esteri, dell’Università, dell’Ambiente e dell’Economia. Scelta perché “rappresenta l’Italia in tutto il mondo”, l’arte dei pizzaiuoli napoletani sarà l’unica candidatura italiana presentata nella Lista dell’Unesco.

Per la Commissione designatrice “l’arte dei pizzaiuoli ha svolto una funzione di riscatto sociale, elemento identitario di un popolo, non solo quello napoletano, ma quello dell’Italia. E’ un marchio di italianità nel mondo”.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...